English [en]   Deutsch [de]   español [es]   français [fr]   italiano [it]   日本語 [ja]   русский [ru]  

Questa traduzione potrebbe non essere aggiornata con le modifiche effettuate dopo il 2018-01-12 alla versione originale inglese. È disponibile un elenco delle modifiche. Le traduzioni italiane sono effettuate ponendo la massima attenzione ai dettagli e alla qualità, ma a volte potrebbero contenere imperfezioni. Se ne riscontrate, inviate i vostri commenti e suggerimenti riguardo le traduzioni a <web-translators@gnu.org> oppure contattate direttamente il gruppo dei traduttori italiani.
Per informazioni su come gestire e inviare traduzioni delle nostre pagine web consultate la Guida alle traduzioni.

Il software di Microsoft è malware

Altri esempi di malware proprietario

Malware significa software progettato per funzionare in modi che maltrattano o danneggiano l'utente. (Questo non include errori accidentali.) Questa pagina spiega come il software di Microsoft sia malware.

Malware e software non libero sono due problemi separati. La differenza tra software libero e software non libero sta nell'avere controllo del programma o viceversa. Non è una questione che riguarda direttamente ciò che il programma fa in esecuzione. Comunque, nella pratica, il software non libero è spesso malware, perché gli sviluppatori, consapevoli dell'impossibilità da parte degli utenti di riparare eventuali funzionalità malevole, sono tentati ad imporne.

Tipo di malware

  • Backdoor
  • Insicurezza
  • Sabotaggio
  • Interferenza
  • Sorveglianza
  • DRM (che chiamiamo “Digital restrictions management”, in italiano, “gestione digitale delle restrizioni”) significa funzionalità volte a limitare il controllo che gli utenti hanno sui dati contenuti nei propri computer.
  • Prigioni—sistemi che impongono restrizioni alle applicazioni.
  • Tiranni—sistemi che vietano l'installazione di sistemi operativi non “autorizzati” dal produttore.

Backdoor di Microsoft

Insicurezza di Microsoft

Questi non sono e non erano problemi inseriti intenzionalmente, quindi al contrario del resto di questo articolo non li consideriamo malware, ma troviamo comunque utile citarli perché dimostrano che non è vero che il software proprietario di prestigio è immune da difetti.

Sabotaggio di Microsoft

I problemi mostrati in questa sezione non sono precisamente malware, perché non si riferiscono ad azioni che fanno eseguire il programma in modo dannoso per l'utente. Ma si avvicinano molto a questo, perché sono azioni tecniche che Microsoft ha compiuto e che danneggiano gli utenti di specifici programmi Microsoft.

Interferenza di Microsoft

Molti programmi proprietari spesso interferiscono con il buon funzionamento del sistema dell'utente: sono simili ai sabotaggi, ma non abbastanza gravi per essere definiti tali. Tuttavia, sono fastidiosi e sbagliati. Ecco alcuni esempi di interferenze da parte di Microsoft.

Sorveglianza di Microsoft

DRM di Microsoft

Prigioni di Microsoft

Tiranni di Microsoft

Come mostrato da questa pagina, se si vuole ripulire il proprio computer dal malware, il primo programma da disinstallare è Windows.

INIZIO PAGINA


[Logo FSF] “La Free Software Foundation (FSF) è una fondazione che ha come scopo la promozione su scala mondiale della libertà degli utenti di computer. Difendiamo i diritti di tutti gli utenti di sofware.”

The Free Software Foundation is the principal organizational sponsor of the GNU Operating System. Support GNU and the FSF by buying manuals and gear, joining the FSF as an associate member, or making a donation.