English [en]   català [ca]   Deutsch [de]   español [es]   français [fr]   italiano [it]   日本語 [ja]   한국어 [ko]   polski [pl]   português do Brasil [pt-br]   русский [ru]   தமிழ் [ta]   українська [uk]   简体中文 [zh-cn]   繁體中文 [zh-tw]  

Questa è la traduzione di una pagina scritta originariamente in lingua inglese.

Violazioni delle licenze GNU

This page is maintained by the Free Software Foundation's Licensing and Compliance Lab. You can support our efforts by making a donation to the FSF. Have a question not answered here? Check out some of our other licensing resources or contact the Compliance Lab at licensing@fsf.org.

Se ritenete di aver visto una violazione della GPL, LGPL, AGPL, o FDL) la prima cosa che dovete fare è di accertarvi, ripetendo i controlli, dei seguenti fatti:

Se vi sembra esserci una violazione reale, il passo successivo da fare è riportare con cura i seguenti dati:

Quanto maggiori saranno i dati forniti, tanto più facile sarà, per il titolare del copyright, seguire il caso.

Una volta che avrete raccolto tutti i dati, dovreste spedire un rapporto preciso ai possessori del copyright del pacchetto software che è usato impropriamente. Le licenze GNU sono basate sul copyright, come capita in generale per le licenza libere. In molti paesi solo i titolari del copyright hanno l'autorità legale per intentare una causa contro le violazioni.

La Free Software Foundation agisce direttamente nel caso di violazioni della GPL riguardanti codice sotto il copyright della FSF stessa. Quindi se il programma contiene codice di cui la Free Software Foundation detiene il copyright, inviate la vostra segnalazione a <license-violation@gnu.org>.

È importante che abbiamo la possibilità di rispondervi per avere maggiori informazioni riguardo alla violazione del prodotto. Quindi, se usate un indirizzo e-mail anonimo, per favore indicate comunque un modo per ricontattarvi. Se desiderate criptare la vostra corrispondenza, inviate semplicemente una breve e-mail spiegandolo, provvederemo di conseguenza. Dato che la FSF sostiene i principi di un'applicazione della GPL orientata alla comunità, si può essere sicuri che le segnalazioni non saranno usate per punire chi avesse commesso un errore innocente e fosse disposto a rimediare.

La FSF offre sostegno a tutti i detentori di copyright che vogliono fare valere le licenze GNU. Però, non possiamo intraprendere iniziative per conto nostro se non possediamo il copyright. Per questo motivo è importante che vi assicuriate di trovare i titolari del copyright del software e di riferire la violazione a loro.

I nostri colleghi alla Software Freedom Conservancy si occupano invece di molti altri programmi liberi, usando i diritti loro e di altre coalizioni. Tra questi programmi troviamo Linux, Git, Samba, QEMU. Se riscontrate una violazione della GPL di questi programmi, vi consigliamo di visitare la pagina sul copyleft sul sito della Conservancy per informazioni su quali sono i programmi di cui essa si occupa e su come effettuare le segnalazioni.

TORNA IN CIMA

[Logo FSF] “La Free Software Foundation (FSF) è una fondazione che ha come scopo la promozione su scala mondiale della libertà degli utenti di computer. Difendiamo i diritti di tutti gli utenti di sofware.”

ASSOCIARSI ACQUISTARE